RISO BASMATI

Basmati è il nome di una varietà di riso a grano lungo, famosa per la sua fragranza e il gusto delicato. Il suo nome significa “Regina di fragranza” in Hindi. Il Riso Basmati viene coltivato in Pakistan da centinaia di anni, e alcune varietà vengono oggi coltivate anche negli Stati Uniti.

Categoria: Tag:

Descrizione

Riso Aromatico, fragrante dal gusto delicato – Vedi caratteristiche e proprietà elencate

Basmati è il nome di una varietà di riso a grano lungo, famosa per la sua fragranza e il gusto delicato. Il suo nome significa “Regina di fragranza” in Hindi.
Il Riso Basmati viene coltivato in Pakistan da centinaia di anni, e alcune varietà vengono oggi coltivate anche negli Stati Uniti. Si dice che le colline ai piedi dell’Himalaya producano il miglior Basmati e la Dehra Dun è la più pregiata di queste varietà. Patma è il nome del Riso Basmati coltivato nel Bengale Occidentale.
I chicchi del Riso Basmati sono molto più lunghi che larghi, e si allungano ulteriormente con la cottura. Restano sodi e separati, non appiccicosi, dopo la cottura.
Il Riso Basmati è disponibile solo come Riso Bianco.
Entrambi cuociono in circa 20 minuti.
A causa dell’alto quantitativo di amido attaccato ai chicchi, molti cuochi lavano questo riso prima di cucinarlo. Immergerlo in acqua per un periodo di tempo da mezz’ora a due ore rende i chicchi meno soggetti a rompersi durante la cottura.
Nel 2000, l’azienda statunitense RiceTec (sussidiaria della RiceTec AG del Liechtenstein) tentò di brevettare tre linee create come ibridi del Riso Basmati. Al tempo stesso tentarono di registrare il nome “Basmati”.
Il governo indiano intervenne e il tentativo venne vanificato.
Nel frattempo, la Commissione Europea ha accettato di proteggere il Riso Basmati in base ai suoi regolamenti riguardanti le indicazioni geografiche.
Il sapore è differente, molto più accentuato ed in particolar modo durante la cottura potrebbe risultare fastidioso, per alcuni, l’odore desueto che s’avverte, poiché ha l’aroma intenso. Tuttavia si presta ottimamente a diverse preparazioni, che esse siano esotiche o meno, anche se, occorre precisarlo, lo si sconsiglia qualora si volesse preparare un risotto all’italiana, il risultato non sarebbe dei migliori in quel caso.

Anche scondito ha un sapore deciso e conferisce al pasto un elevato grado di sazietà, qualità che normalmente una dieta a base di riso, non ha.
Il chicco Basmati viene solitamente invecchiato per un lasso di tempo di sei mesi, ed è proprio tale pratica a conferirgli quel particolare gusto. E’ ottimo se cotto insieme a verdure o carni bianche, e consumato, per chi ne è amante, con l’ausilio di salse come quella di soia o il purè di peperoncini.
I metodi di cottura sono due:
1) si può optare per una bollitura con eccesso d’acqua (come avviene per la pasta) che chiaramente non permette il massimo apprezzamento del prodotto.
2) la bollitura per assorbimento, che prevede una quantità minore d’acqua che il riso assorbirà non appena cotto.

TEMPO DI COTTURA: 10-15 minuti.

PER LE CARATTERISTICHE MICROBIOLOGICHE – ALLERGENI – OGM e PESTICIDI – CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE e MERCEOLOGICHE – CARATTERISTICHE FISICO – CHIMICHE e VALORI NUTRIZIONALI – VEDERE SCHEDA TECNICA dei NOSTRI PRODOTTI.

Trattandosi di un alimento antiurico, viene consigliato dai medici agli ammalati di gotta, di uricemia, a chi soffre di arteriosclerosi, di nefrite, di disturbi dell’apparato digerente. Per la sua alta digeribilità il riso, che non affatica lo stomaco, è quindi l’alimento ideale per chi teme la sonnolenza che assale dopo i pasti: per chi deve mettersi in viaggio, per chi dovrà subito riprendere il lavoro, sia fisico che intellettuale.

Da noi potrete trovare questa qualità in sacchetti di stoffa “Fantasiosi” da 1 – 2 – 5 kg. o SOTTOVUOTO da 1 kg.

Scheda Tecnica

SCHEDA TECNICA DEL PRODOTTO

RISO BASMATI

INGREDIENTI: 100% Riso Basmati.
CARATTERISTICHE MICROBIOLOGICHE Carica microbica totale
Coliformi totali
Bacillus Cereus
Lieviti e muffe
Salmonella spp
Listeria monocytogenes
< 1.000.000
< 100
< 10
< 5000
assente in 25 gr.
assente in 25 gr.
UFC/g
UFC/g
UFC/g
UFC/g
ALLERGENI.
Il prodotto non contiene allergeni.

OGM e PESTICIDI.
Il prodotto non deriva da semi geneticamente modificati.
Non contiene e non è stato ottenuto mediante l’utilizzo di prodotti chimici ed è libero da
infestazioni.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE e MERCEOLOGICHE.

Consistenza: alta.
Aspetto: chicco a grano lungo, stretto, di colore bianco.
Odore: caratteristico della varietà, profumato.
Sapore: caratteristico della varietà, delicato.

CARATTERISTICHE FISICO – CHIMICHE Lunghezza media: 8,20 mm
Larghezza media: 3 mm
Spessore: 2 mm
Peso di 1000: 34,40 gr.
H2O: = 14,0 %
Rottura: = 3,5%
Grani striati: = 0,5%
Grani gessati: = 2,0%
Grani danneggiati: = 1,5%
Materie estranee: assenti
VALORI NUTRIZIONALI Riferito a 100 grammi di prodotto:
CALCOLI APPROSSIMATIVI

Lipidi: 0,53 gr.
Ceneri: 0,74 gr.
Amilosio: 20,50 gr.
Grassi: 0,89 gr.
Protidi: 7 gr.
Proteine: 6,27 gr.
Glucidi: 93,01 gr.
Carboidrati: 78 gr
Fibra: 0,34 gr.
Proteine: 8 gr.
Test Collosità: basso
Kcal totali: 337 circa
Kjoule totali: 1412 circa

INFORMAZIONI LOGISTICHE

Il prodotto è confezionato in Sacchetti di Stoffa, si consiglia di conservarlo in un luogo fresco e
asciutto; shelf-life: 12 mesi.

Essendo presenti: vitamine PP, la B1 e la B2, e sali minerali come: il ferro, il fosforo e il calcio.
Trattandosi di un alimento antiurico, viene consigliato dai medici agli ammalati di gotta, di
uricemia, a chi soffre di arterio-sclerosi, di nefrite, di disturbi dell’apparato digerente. Per la
sua alta digeribilità il riso, che non affatica lo stomaco, è quindi l’alimento ideale per chi teme la
sonnolenza che assale dopo i pasti: per chi deve met-tersi in viaggio, per chi dovrà subito
riprendere il lavoro, sia fisico che intellettuale.
Per quanto riguarda le proprieta’ nutrizionali, il riso Basmati e’ ottimo per chi segue una dieta e
per chi ha problemi di glicemia alta; essendo piu’ ricco di amilopectina, rispetto al riso comune
possiede un indice glicemico piu’ basso (58 contro il 90 del riso bianco); in piu’, oltre a risultare
gradevole e particolarmente saporito anche scondito, e’ piu’ digeribile per la presenza di un
amido chiamato amilosio (viene assimilato in appena due ore dopo la masticazione) conferendo
comunque un grado di sazieta’ molto elevata. Inoltre ha un’Indice Glicemico intorno a 50
rispetto ai circa 90 di un Riso Bianco qualsiasi, quindi molto basso, avendo un elevato
contenuto di Amilosio.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “RISO BASMATI”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.